Sarde a beccafico

Ecco un prelibato piatto della gastronomia siciliana da servire sulle vostre tavole!

Ingredienti per 6 persone
1 kg di sarde
200 gr di pangrattato
50 gr di uva passa
50 gr di pinoli
1/2 cipolla bianca
prezzemolo tritato
limone a fette
foglie di alloro
olio extravergine di oliva
sale e pepe q.b.

Iniziamo la nostra ricetta aprendo le sarde a libro, quindi priviamole della lisca lasciando la coda. In una terrina mettere a mollo in acqua tiepida l'uva passa. Soffriggiamo in padella la cipolla bianca tritata, quindi aggiungiamo i pinoli e l'uva passa ben strizzata. Uniamo il pangrattato e mescolando lasciamo che assorba l'olio e che prenda un colorito dorato. Per evitare che il pangrattato si bruci cuocete il tutto a fuoco lento. Aggiungiamo quindi il prezzemolo tritato e aggiustiamo di sale e pepe. Disponete le sarde aperte a libro sul vostro piano di lavoro e aggiungete un cucchiaio di composto su ogni sarda. Partendo dalla parte della testa, arrotolate le sarde su se stesse in modo da lasciare la coda all'esterno. In una teglia da forno riponete le sarde alternandole con una foglia di alloro e una fettina di limone. Spolverate il tutto con un pò di pangrattato e un filo d'olio, o se preferite anche qualche goccia di succo di limone. Infornate a 180° per 20 minuti. Impiattate e buon appetito!

Nessun commento:

Posta un commento