10 consigli utili

"La salute vien mangiando"

E' vero che la nostra salute è legata al modo in cui mangiamo. Oggigiorno però molte persone soffrono di disturbi alimentari legati allo stile di vita sedentario, frenetico, molte persone non riuscendo più a mangiare tranquillamente a casa si accontentano di un toast al bar o di cibi precotti. Questi modi di mangiare portano a disfunzionamenti ormonali anche gravi. Per questo c'è bisogno di seguire alcune regole basilari che tutti noi possiamo attuare ogni giorno, piccoli consigli che permettono di vivere meglio, più sani e in forma e anche più felici con noi stessi. In qualsiasi momento della giornata sentiamo nutrizionisti in tv che danno consigli sull'alimentazione sana e sugli stile di vita sani. Per questo ho pensato di riportare qui 10 consigli utili per vivere meglio. Essendo il mio un blog di cucina cerco di seguire il più possibile queste regole. Certamente ogni tanto uno strappo alla regola non fa male, un dolce ogni tanto è sicuramente gradevole e appagante ma dobbiamo sempre ricordarci di non esagerare nelle quantità.

Ecco di seguito 10 consigli utili per viver bene:

1. Conserva una dieta variata ed appetibile:
consuma quotidianamente alimenti appetibili facendo scelte variate e complete. Fraziona la tua alimentazione in più occasioni nell'arco della giornata, possibilmente ad orari regolari. Evita cibi pesanti di difficile digeribilità ed il ricorso frequente a pasti freddi, precotti o riscaldati.

2. Bevi spesso e in abbondanza:bevi frequentemente acqua nel corso della giornata (fino a 1,5-2 litri), anche se non avverti lo stimolo della sete, segnale che diventa meno sensibile con il passare degli anni. Non eccedere con il consumo di bevande alcoliche e con l'aggiunta di sale alle pietanze.

3. Fai un'adeguata prima colazione:
fai un'adeguata prima colazione che preveda anche latte o yogurt. Il primo è fonte, tra l'altro, di calcio mentre lo yogurt apporta probiotici e prebiotici che migliorano l'efficacia della mucosa intestinale.

4. Scegli l'olio extravergine di oliva
usa l'olio extravergine di oliva per insaporire i tuoi piatti. E' un alimento ricco di acidi grassi insaturi, soprattutto acido oleico, che contribuisce a diminuire il livello delle lipoproteine a bassa densità LDL (cioè colesterolo cattivo) nel sangue e non modifica, o addirittura fa aumentare, i livelli di un altro tipo di lipoproteine, le HDL (colesterolo buono).

5. Consuma ogni giorno frutta e ortaggi:
consuma tutti i giorni e in abbondanza frutta e verdura fresca di stagione. Sono alimenti con buone quantità di potassio e ridotte quantità di sodio, ed è proprio un'alimentazione più povera di sodio e più ricca di potassio quella indicata per ottenere una migliore conservazione del calcio nelle ossa.

6. Mantieni equilibrio e moderazione:
evita un eccessivo consumo di dolci, bevande zuccherate e grassi di origine animale. Scegli frequentemente il pesce, buona fonte di omega-3, i legumi, ricchi di ferro, e le carni bianche (pollo, tacchino, coniglio ecc.). Non esagerare con i formaggi, ricchi di colesterolo.

7. Usa il sale con moderazione:
non eccedere con l'aggiunta di sale a tavola e nelle preparazioni. In alternativa, puoi insaporire i tuoi piatti con erbe aromatiche, come aglio, cipolla, basilico, prezzemolo, rosmarino, salvia, menta, origano, maggiorana, timo, semi di finocchio o spezie, come pepe, peperoncino, noce moscata, zafferano, oppure con succo di limone.

8. Mantieniti fisicamente attivo:
conserva un peso corporeo accettabile, continuando a mantenere un buon livello di attività motoria. Per cominciare fai piccoli lavori in casa, in giardino, nell'orto oppure segui attività organizzate come corsi di ginnastica dolce, ballo o camminate all'aperto.

9. Dedicato alle donne:
dopo la menopausa, la domanda di energia e di specifici nutrienti cambia sensibilmente, tanto che, non di rado, si rende necessario ridurre il consumo di alcuni alimenti (in particolare quelli ricchi di grassi e calorie), o, al contrario, arricchire la razione normale con adeguate supplementazioni. E' questo, ad esempio, il caso del calcio e della vitamina D.

10. Dedicato agli anziani:
scegli alimenti in base alle condizioni del tuo apparato masticatorio. Faciliterai così i processi digestivi che potrebbero essere meno efficienti. Prepara i cibi in modo adeguato, trita le carni, grattuggia o schiaccia la frutta ben matura, prepara minestre, puree e frullati, scegli un pane morbido.